BYD e Toyota Motor Corporation hanno siglato un accordo per costituire una joint-venture per la ricerca e lo sviluppo di veicoli elettrici a batteria (BEV).

La nuova società di ricerca e sviluppo, che lavorerà alla progettazione e allo sviluppo di BEV (compresa la piattaforma) e delle sue parti correlate, sarà stabilita in Cina nel 2020, con BYD e Toyota a condividere uniformemente il 50% del capitale totale necessario. Inoltre, BYD e Toyota hanno in programma di assumere il personale della nuova società trasferendo gli ingegneri e i lavori attualmente coinvolti nella relativa ricerca e sviluppo dalle rispettive società.

Sulla costituzione della nuova società, il vicepresidente senior BYD Lian Yu-bo ha dichiarato:

“Miriamo a combinare i punti di forza di BYD nello sviluppo e nella competitività nel mercato dei veicoli elettrici a batteria con la tecnologia di qualità e sicurezza di Toyota per fornire i migliori prodotti BEV per la domanda del mercato e l’affetto dei consumatori il più presto possibile”.

Il vice presidente esecutivo della Toyota Shigeki Terashi ha commentato:

“Con lo stesso obiettivo di promuovere ulteriormente l’uso diffuso di veicoli elettrificati, apprezziamo che BYD e Toyota possano diventare “compagni di squadra “, in grado di mettere da parte la nostra rivalità e collaborare. Speriamo di avanzare ulteriormente ed espandere sia BYD che Toyota dagli sforzi della nuova società con BYD”.

Con la società di ricerca e sviluppo congiunta di recente costituzione, Toyota e BYD mirano a lavorare insieme per sviluppare ulteriormente BEV che siano attraenti per i clienti cinesi e promuovendo ulteriormente la loro diffusa adozione, mirano a contribuire al miglioramento ambientale.

Qui la nota ufficiale
Qui la notizia rilanciata dal Sole 24 Ore